RSS

I CINQUE CIOTTOLI

10 Dic

 

Poi prese in mano il suo bastone, si scelse cinque ciottoli lisci dal torrente e li pose nel suo sacco da pastore che gli serviva da bisaccia; prese ancora in mano la fionda e mosse verso il Filisteo. Il Filisteo avanzava passo passo, avvicinandosi a Davide, mentre il suo scudiero lo precedeva. Il Filisteo scrutava Davide e, quando lo vide bene, ne ebbe disprezzo, perché era un ragazzo, fulvo di capelli e di bell’aspetto. Il Filisteo gridò verso Davide: “Sono io forse un cane, perché tu venga a me con un bastone? ”. E quel Filisteo maledisse Davide in nome dei suoi dei. Poi il Filisteo gridò a Davide: “Fatti avanti e darò le tue carni agli uccelli del cielo e alle bestie selvatiche”. Davide rispose al Filisteo: “Tu vieni a me con la spada, con la lancia e con l’asta. Io vengo a te nel nome del Signore degli eserciti, Dio delle schiere d’Israele, che tu hai insultato. In questo stesso giorno, il Signore ti farà cadere nelle mie mani. Io ti abbatterò e staccherò la testa dal tuo corpo e getterò i cadaveri dell’esercito filisteo agli uccelli del cielo e alle bestie selvatiche; tutta la terra saprà che vi è un Dio in Israele. Tutta questa moltitudine saprà che il Signore non salva per mezzo della spada o della lancia, perché il Signore è arbitro della lotta e vi metterà certo nelle nostre mani”.

(1 Samuele 17,40-47).

 Vergine e Madre nostra, fa scaturire dalla sorgente della Tua Grazia, Cinque Ciottoli, per debellare definitivamente il Golia di questo mondo e tutti i suoi seguaci.  

Donaci il ciottolo della preghiera,  per vincere l’azione di satana nel luogo in cui viviamo. Donaci il ciottolo dell’Eucaristia, perché uniti al Santo dei santi, diveniamo un’offerta gradita a Dio.

Donaci il ciottolo della Bibbia, cosicché collocata al centro della vita, possiamo orientare le nostre scelte e modi di pensare, secondo i divini voleri.

         Donaci il ciottolo del digiuno,  in modo da far cessare le molteplici guerre interiori dell’anima.

         Donaci il ciottolo della confessione, per far rifulgere, il meglio possibile, la luce di Cristo penetrata in noi mediante la vita sacramentale. 

Donaci, infine, una bisaccia, per evitare che le pietre da Te consegnate cadano sciupate lungo la strada, e una fionda, ossia la volontà di lanciare le pietre contro il filisteo infernale, anche quando ci offre la sua merce, apparentemente invitante. Amen.

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 dicembre 2012 in Uncategorized

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: